Con il limone fai scorte di antiossidanti




Limone, uno scrigno dorato di virtù benefiche


Il limone (Citrus limonum), un ibrido formato dall’unione di cedro e lime, è nato in India e fu trasportato dagli Arabi fino alle sponde del Mediterraneo attorno all’anno Mille. Il limone è un ottimo agrume rinvigorente, remineralizzante e immunostimolante grazie alla presenza di tiamina, riboflavina, acido pantotenico, vitamina B6, potassio, calcio, ferro, magnesio, fosforo, rame, manganese e un’ottima dose di vitamina C. Questo agrume dorato svolge anche un’azione antiossidante, alcalinizzante e detox, ripulendo l’organismo dalle tossine e prevenendo gli stati di acidosi (il Ph non in equilibrio è l’anticamera di possibili infiammazioni e disturbi).



Dalle foglie alla scorza: il limone è tutto buono


Con le foglie essiccate del limone si può preparare un infuso, mentre la scorza grattugiata (fresca o essiccata), ricca di oli essenziali digestivi, antibatterici e antinfiammatori può essere usata per arricchire piatti e bevande. Ricordiamo di usare la buccia solo se il limone è bio, caratteristica che lo rende meno invitante alla vista, ma è sicuramente garanzia che non è stato trattato con residui chimici e cere.



Usiamo il limone ogni giorno per condire


Per non perdere neanche una vitamina e i suoi flavonoidi antiossidanti, il limone andrebbe consumato subito dopo il taglio o la spremitura, possibilmente a crudo. Il succo o le fettine di limone per condire l’insalata o le verdure dà ai piatti quel tocco anti-radicali liberi. Ottimo anche per la marinatura di carne pesce o verdure crude, miscelato all’olio extravergine, al pepe nero e ad erbe aromatiche (mix che favorisce l’assimilazione del ferro). Per tutti questi usi la varietà migliore è il limone di Sicilia biologico a buccia spessa, aromatico e poco aspro.



In caso di tosse grassa diventa un ottimo sciroppo


Il succo di limone abbinato al miele si trasforma in un dolce sciroppo antisettico e lenitivo, eccellente per depurare le vie aree in caso di irritazioni, tosse e catarro. Preparalo così: scalda un cucchiaio di olio di girasole (o extravergine di oliva) e miscelalo con 4 cucchiai di miele di eucalipto, aggiungi 5 cucchiai di succo di limone appena spremuto e mescola bene. Assumi 1 cucchiaio della miscela, 4 volte al giorno, come coadiuvante della terapia tradizionale. Questo sciroppo può essere usato anche per arricchire infusi o tisane. Si conserva in frigo.



Fonte: Riza

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti